N.Y. UNIVERSITY E ENTE CASSA DI RISPARMIO ASSIEME PER UN IMPORTANTE RESTAURO A VILLA LA PIETRA
COLLEZIONE ACTON: RESTAURATI GLI SPLENDIDI ARAZZI
 
di Elisabetta Giudrinetti
Camera Blu, Niobe ammaestra i cavalli, manifattura medicea, fine XVI secolo
1.07.2005
Da alcuni giorni, completamente restaurati, sono tornati al loro antico splendore otto arazzi dei diciotto presenti a Villa La Pietra (Firenze) e che – assieme a molti altri oggetti d’arte – compongono la prestigiosa collezione che sir Harold Acton lasciò in eredità alla New York University nel 1994, alla sua morte.
Questi preziosi esempi di sapiente manifattura europea costituiscono il nucleo di maggior pregio della collezione degli arazzi Acton e – grazie ad un restauro, iniziato nel 1997 e costato ben 350mila euro (di cui 200mila messi a disposizione dalla N.Y. University e 150mila dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze) – rendono oggi ancora più preziosa Villa La Pietra, attuale sede della prestigiosa università statunitense.
Gli arazzi - acquistati dalla famiglia Acton sul mercato antiquario fiorentino e veneto – provengono da manifatture di Bruxelles, Aubusson e dall’Arazzeria Medicea di Firenze, fondata da Cosimo I de’ Medici. Due degli arazzi fiamminghi (la Donna con cesto di frutta e Interno da cucina) furono realizzati nella prima metà del XVII secolo dall’arazzeria brusselese di Conrad van der Bruggen, mentre una parete della “Camera blu” della splendida villa, ospita Niobe ammaestra i cavalli, un bellissimo arazzo di origine medicea raffigurante la storia mitologica di Niobe, i cui disegni e cartoni furono realizzati da Alessandro Allori.
Oltre al sostegno economico per il restauro, l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze ha fornito le risorse per l’allestimento di un vero e proprio laboratorio di restauro di arazzi installato dentro la Villa, ed è qui che si è svolto l’intero processo di trattamento dei panni, al fine di evitare il loro trasferimento altrove con i rischi ed i traumi connessi. In tale ottica è stata acquistata anche una speciale attrezzatura, fra cui sei lunghi tavoli a mattonelle removibili per le ritessiture ed un impianto di filtraggio dell’acqua per il lavaggio degli arazzi.
“Per l’Ente Cassa di Risparmio – ha dichiarato il presidente Edoardo Speranza – sostenere il restauro e la conservazione della collezione degli arazzi di Villa La Pietra ha rappresentato una grande opportunità culturale. La collezione, infatti, è particolarmente significativa sia per il suo valore artistico intrinseco sia perché essa costituisce un formidabile esempio di collezionismo di matrice anglo-americana a Firenze. Siamo grati alla New York University per aver acquistato l’eredità di Sir Harold Acton assumendosi la responsabilità di curare l’intera proprietà secondo il disegno e lo spirito del suo antico ed illustre mecenate mantenendola, soprattutto, legata alla città di Firenze”.
Per visitare la villa immersa in ben 23 ettari di verde con oltre mille olivi, si possono prenotare le visite (telefono 055 5007210) il martedì ed il venerdì.

 

Home | Aste Calendario | Aste Top Lots | Aste Press | Recensioni Mostre Antiquarie | Cultura e Arte | News Mostre Antiquarie | Antiquari e Gallerie | Calendario Antiquario | Amarcord Antiquario | Restauro | Gli Articoli di EOS | Documenti Utili | Buon Vivere | Gli Archivi

La testata Eosarte ed il sito www.eosarte.it hanno assorbito tutti i contenuti di EOS-Mercanti d'Arte e di www.eosmercantidarte.it
Copyright © 2004-2005 Associazione Arte Club Tutti i diritti riservati
Autorizzazione Tribunale di Arezzo n. 13/2003 del 17/03/2006 - Direttore Responsabile Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Puglisi .
tel. 0575 1822105 fax 0575 1822106 - eosrivista@yahoo.it - eosredazione@yahoo.it